Eventi della settimana Home

European Mobility Week: la sostenibilità si mobilita

Manifesto European Mobility Week
Avatar
Scritto da Marketing

La salvaguardia dell’ambiente, il miglioramento delle condizioni di vita nelle città, la riduzione dell’emissione di gas effetto serra, sono solo alcuni dei temi “caldi” degli ultimi anni. Dal 2002, con il fine di migliorare le condizioni di salute pubblica in Europa ma non solo, la Commissione Europea ha dato vita all’European Mobility Week. Di cosa si tratta? Per una settimana all’anno i riflettori sono puntati su una mobilità differente: pulita, sostenibile e su misura.

Cos’è l’European Mobility Week?

L’European Mobility Week è l’evento annuale sulla mobilità intelligente. Dal 16 settembre fino al 22 dello stesso mese tantissimi paesi e città si impegnano a mettere in pratica soluzioni innovative, pratiche ed ecologiche per affrontare le sfide delle aree urbane, prime fra tutte l’inquinamento acustico e atmosferico. Durante l’European Mobility Week il dibattito si “accende”, si sperimentano nuove modalità di trasporto e le strade diventano il regno di pedoni e ciclisti.

Il tema di quest’anno: zero emissioni per tutti!

Il tema del 2020 gira attorno agli ambiziosi obiettivi dell’Unione Europea che mira a diventare un continente ad emissioni 0 in termini di carbonio entro il 2050. Per ogni città o paese le modalità di partecipazione varieranno in base alle misure di contenimento della pandemia da COVID-19 (ne parliamo qui nel nostro articolo). Anche quest’anno, però, non mancheranno le premiazioni per le città o nazioni che abbiano sensibilizzato maggiormente i propri cittadini alle tematiche di sostenibilità e abbiano utilizzato una mobilità quanto più possibile ecologica. Durante l’European Mobility Week vi saranno 3 riconoscimenti diversi:

  • Il Sustainable Urban Mobility Planning;
  • L’European Mobility Award per le città più grandi e più piccole;
  • Lo Urban Road Safety Award.

L’incontro tra Onepark e l’European Mobility Week

Dopo tutto questo discorso potresti chiederti ma Onepark cosa c’entra in tutto questo? Ebbene la nostra soluzione strizza l’occhio alle tematiche ambientali e di mobilità intelligente. Per quanto l’European Mobility Week possa sembrare una manifestazione che non si confà alla proposta Onepark, ti confermiamo che questo strano connubio ti sorprenderà.

Diamo i numeri

Sai quanto tempo perdiamo nell’arco della nostra vita per cercare un parcheggio? 1 anno! Sono 12 mesi, 365 giorni, 8760 ore, 525600 minuti e i secondi abbiamo smesso di contarli (se vuoi approfondire l’argomento ti consigliamo quest’articolo). Se non ti sei mai chiesto quanto inquinamento produce la tua auto in un anno, te lo sveliamo noi. Prendendo in considerazione una citycar, questa produce all’incirca 110gr di CO2 per chilometro percorso. Ipotizzando una media di 10000 km in un anno, si arriva ben presto ad avere oltre 1000 chili di anidride carbonica emessa. Più nello specifico per un’auto a benzina si ha una media di 133 gr/km mentre per il diesel 122 gr/km.

Se vuoi saperne i più ti consigliamo questa infografica: Emissioni di CO2 delle auto: i numeri e i dati.

Onepark per meno emissioni

Considerando una media di oltre 1000 chili di CO2 in un anno, più ovviamente tutte le altre emissioni prodotte dalle auto, queste potrebbero ridursi a 0 solo con il parcheggio.

Infatti, prenotando una soluzione a pagamento (ne parliamo meglio qui) puoi risparmiare tempo, denaro ed evitare enormi quantità di inquinamento. Ebbene sì, perché si tratta di una soluzione economica (anche rispetto alle strisce blu), ecologica (risparmi minuti dedicati alla ricerca) e riduci le emissioni prodotte dalla tua auto (nel 2019 abbiamo impedito una produzione di oltre 200 tonnellate di CO2).

Partecipi all'European Mobility Week?

Partecipi all’European Mobility Week 2020?

Se hai deciso di partecipare ad una delle numerose iniziative promosse dalle diverse città italiane (qui la lista completa), parcheggia la tua auto presso uno dei parcheggi Onepark e contribuisci anche tu alla creazione di città più verdi e pulite!

Sull'autore

Avatar

Marketing

Lascia un commento