Blogger e content creator Home

Racconti di viaggio digitali con Souvenir di Viaggio!

Racconti di viaggio di Souvenir di viaggio
Avatar
Scritto da Marketing

I racconti di viaggio che animano una cena tra amici, gli itinerari e i percorsi seguiti che pian piano prendono forma tra le pagine digitali di un blog. Abbiamo fatto quattro chiacchiere con Lucia, ideatrice e scrittrice del blog Souvenir di Viaggio per parlare di storie di parcheggio, passioni per la scoperta e molto altro.

Quando è nata la tua passione per i viaggi?

Sognavo di esplorare e conoscere il mondo. Fin da piccola i viaggi mi appassionavano, poi l’interesse è maturato grazie a gite scolastiche in posti meravigliosi come Parigi, Firenze, Roma… Frequentando l’Istituto artistico visitavamo soprattutto musei, chiese e gallerie, complice la costante e sapiente guida del professore di Storia dell’arte. All’università ho completato la mia “formazione da viaggiatrice”, studiando sociologia e trattando di cultura, usi e costumi popolari.

Adoro la preparazione stessa del viaggio: progettare gli itinerari, organizzare gli spostamenti e tutto ciò che richiede una partenza. Viaggiare mi fa sentire libera e mi permette di entrare in contatto con nuove realtà e culture.

Qual è stato il primo viaggio che abbia mai fatto?

Da piccola viaggiavo prevalentemente in Puglia, dove sono nata. Visitavo posti incredibili come Alberobello, le Grotte di Castellana e Ostuni.

Se devo considerare un viaggio lungo, però, direi una gita in Umbria mentre all’estero Parigi.

Se i tuoi racconti di viaggio non sono la tua principale professione come riesci ad organizzarti?

Prima che nascesse mio figlio, circa un anno fa, ero copywriter e articolista. Ora intendo rendere i miei racconti di viaggio una professione a tempo pieno. E ci sto riuscendo!
Gli itinerari li organizzo nei weekend e nei periodi di ferie di mio marito, fino a poco tempo fa unico compagno di viaggio.

Quando e come è nata l’idea di mettere i tuoi racconti di viaggio online?

Il blog è nato ufficialmente nell’ottobre 2017, benché l’idea di crearlo mi frullasse in testa già da un po’. Raccontare di viaggi e scrivere contenuti per altri siti mi era stretto, volevo mettere nero su bianco le mie esperienze.

Mi piace creare e seguire itinerari, sono una viaggiatrice organizzata; ho pensato che così facendo potessi aiutare anche altri viaggiatori a prepararsi al meglio. Mi sono lanciata a capofitto in questo progetto; dopo aver creato e personalizzato il sito mi sono dedicata solo a scrivere e scrivere ancora.

Qual è il paese/la città in cui ci consigli di andare assolutamente? Perché?

Ho visitato tantissimi posti e mi sento di dire che nessuno è bello come l’Italia! Ha dei luoghi magnifici, così vari e unici. Lecce, la mia città, è bellissima così come tutto il Salento. Un posto ricco di arte e luoghi naturali, incredibili chiese barocche, campagne di uliveti e masserie. Il mare salentino è come i Caraibi con acque cristalline e spiagge di sabbia fine. La cucina tradizionale, poi, un vero paradiso!

Quanti paesi sei riuscita a visitare?

Il conto per ora è di 8 tra cui Italia, Francia, Slovenia, Stati Uniti e Messico.

Il prossimo viaggio che vuoi assolutamente fare?

Mi affascina tanto la Sicilia e non vedo l’ora di andarci (credo lo farò il prossimo anno). In realtà, vorrei visitare tutta l’Italia, mancano all’appello 5 regioni.
Il sogno nel cassetto però rimane la Thailandia!

immagine di Souvenir di viaggio

L’ultimo viaggio che hai fatto?

Ho fatto diversi viaggi ultimamente, tra cui Slovenia e Lago di Garda (Salò e Isola del Garda). L’ultimo, che risale giusto a un paio di settimane fa, nella romantica Verona.

Come ti prepari per un viaggio?

La preparazione di un viaggio mi elettrizza sempre. Preparo tutto in dettaglio!
Mi appunto cosa vedere e fare e, infine, creo un itinerario da seguire. Il giorno prima mi assicuro che le batterie della macchina fotografica siano cariche e preparo la valigia.

Ci puoi raccontare la tua esperienza con Onepark? (tipo di parcheggio prenotato, feedback, da quale aeroporto sei partita…)

Ho utilizzato Onepark in due occasioni, a Venezia e Milano. La prenotazione è stata velocissima e facile, entrambe le volte ho lasciato la macchina in un parcheggio sicuro e comodo. A Venezia, il servizio transfer mi ha portata dritta in Piazzale Roma e viceversa, a Milano ho sostato a City Life.

Un’esperienza più che positiva!

Ci racconti un aneddoto di viaggio?

Mi viene ancora da ridere se penso al mio viaggio in Messico. Al ritorno dovevamo fare scalo ad Atlanta per cui, come di consuetudine negli States, abbiamo compilato una dichiarazione sul possesso di prodotti illegali o pericolosi. Una domanda riguardava il trasporto di frutta fresca. Avevamo una mela per cui, appena sbarcati, per evitare problemi ai controlli, l’abbiamo gettata ma… troppo tardi!

Non appena abbiamo consegnato ai controllori la dichiarazione, siamo stati indirizzati verso un’area deserta dell’aeroporto. Vagando senza guida siamo arrivati a dei varchi di sicurezza, dove ci aspettava una tranquilla (si fa per dire) addetta alla sicurezza. Hai presente Airport Security? La scena più o meno è stata uguale! Tantissime domande e continue richieste di presentare “il frutto proibito”. Con un agitato inglese, cercavamo di farle capire che avevamo gettato la mela e, dopo il centesimo “it’s a misunderstanding” (è un equivoco), finalmente ci hanno lasciati andare. Ce la siamo vista brutta ma adesso ne ridiamo al ricordo.

Progetti in cantiere?

In questo momento sto lavorando a 360° ai miei racconti di viaggio, alla brand reputation del blog e a questa nuova professione.
Sarebbe bello poter scrivere un libro o una guida turistica… i progetti sono tantissimi. 😉

Per scoprire altre storie di viaggio dei nostri partner clicca qui

Sull'autore

Avatar

Marketing

Lascia un commento