Home Questione di normative

Ragioni sconosciute per cui ti possono multare

Ecco una lista delle ragioni per cui ti possono multare e che magari non sapevi
Avatar
Scritto da Marketing

Siamo tutti coscienti delle regole di sicurezza stradale, giusto? Ne sei davvero così sicuro? Te lo chiediamo semplicemente perché a volte capita di ricevere sanzioni che alludono a ragioni che ci possono sembrare assurde. Proprio per questa ragione, abbiamo deciso di concentrarci sulle motivazioni per cui ti possono multare e che magari non sapevi.

Dimmi il tuo stile di guida e saprai come ti possono multare

A seconda della stagione dell’anno ci vestiamo diversamente. In estate, con il caldo, ci abbigliamo come se di lì a 5 minuti dovessimo andare in spiaggia, e può succedere che in macchina percepiamo temperature ancora più elevate. Potremmo credere che non ci sia nulla di male nel guidare in infradito. Ebbene è esattamente il contrario di quello che pensa la polizia, già pronta ad emettere la multa.

Una sistematina al trucco? Meglio di no

Potrebbe essere piuttosto scontato, tuttavia è sempre bene ripetere che qualsiasi cosa ti faccia deconcentrare e togliere gli occhi dalla strada appartiene alla categoria delle ragioni per cui ti possono multare. Quindi nessuna sorpresa se ricevi una sanzione e ti vengono tolti punti dalla patente se ti trucchi o radi durante la guida. Può capitare che tu sia uscito tardi da casa e che per questo non abbia avuto tempo di sistemarti capelli e trucco ma se così fosse lascia la macchina a casa e prendi i mezzi o aspetta di entrare nell’ascensore/bagno dell’ufficio. In questo modo tutelerai te stesso e gli altri. Lo consigliamo soprattutto a chi non può mai rinunciare all’estetica: mentre guidi, truccarti o sistemarti non è un’opzione (altrimenti ti possono, ovviamente, multare).

Un languorino? Non mentre guidi

Un languorino? Non mentre guidi o ti possono multare

Per amor d’onestà, ammettiamo che tutti noi abbiamo sgranocchiato qualcosa alla guida, soprattutto durante un viaggio. Purtroppo, però, non è il caso di mangiare al volante perché è una delle ragioni per cui ti possono multare. Qualsiasi distrazione può metterci in pericolo, e consumare alimenti, a meno di non essere dotati di 4 braccia che ci permettano di mantenerne almeno due sul volante, oltre agli occhi sulla strada, può mettere a rischio la nostra e l’altrui sicurezza. Quando hai fame, fermati a una stazione di servizio o in qualche posto dove puoi saziarti senza doverti preoccupare. Altrimenti, aspetta di arrivare a destinazione.

Vendi l’auto? Evita lungo strade pubbliche

Anche noi ne siamo rimasti sorpresi ma non puoi guidare con un cartello sulla macchina che dice “IN VENDITA”, perché la tua auto non può essere acquistata su strade pubbliche. Sicuramente non è il più comune, ma ci sono persone che credono sia il modo più efficace per vendere la propria auto, apponendo un cartello con il numero di telefono e talvolta anche il prezzo. Siamo certi, però, che non sia il modo migliore per ottenere quello che cerchi, poiché può costarti una multa. Con tutti i sistemi online e offline che esistono attualmente, come siti, piattaforme o officine, vendere l’auto non rappresenta più un problema.

La targa sempre visibile

Siamo consapevoli che la targa debba esserci su un’auto e che questa sia perfettamente visibile. Le autorità fanno ricorso al numero di targa per identificarne il proprietario. Se per qualsiasi motivo riconoscerci diventa impossibile perché le cifre non sono leggibili può scattare la contravvenzione. Ciò significa che la macchina non deve avere segni che impediscano l’identificazione e la lettura delle targhe.

L’autolavaggio è un buon alleato per evitare che ti possano multare!

In relazione al punto precedente, l’auto dev’essere pulita, ma questo non significa che la dobbiamo lavare lungo la strada. Se parcheggi la macchina davanti a casa e in una domenica di sole ti senti motivato e decidi di pulirla, l’intenzione è molto buona, ma può costarti caro. È meglio recarsi presso un distributore di benzina con tutto il necessario per l’autolavaggio, il cambio olio o per gonfiare le ruote (qui per scoprire tutto sulla manutenzione). Evita quindi di lavare il veicolo lungo strade pubbliche; ti potrebbero multare.

Giù le mani dal clacson

Quando ci mettiamo al volante, tendiamo a trasformarci mostrando il nostro lato peggiore, poiché la pazienza diventa un acerrimo nemico mentre il clacson il migliore. Quest’ultimo serve solo per avvisare. Molte persone hanno la pessima abitudine di suonare il clacson per ogni minima cosa e di innervosirsi al volante. Quando saliamo in macchina, ricordiamoci di respirare e rimanere calmi perché ogni pretesto potrebbe diventare un’occasione per ricevere una sanzione. Ci teniamo a precisare, però, che il divieto è valido solo in centro città.

Il gomito va dentro il finestrino

Appoggiare il gomito al finestrino è un gesto abbastanza normale che facciamo quando siamo in attesa davanti al semaforo o quando fa molto caldo. Anche in questo caso, però, ci possono multare, dal momento che ogni parte del nostro corpo deve essere all’interno dell’abitacolo.

Non sporgerti dall'auto se non vuoi ricevere sanzioni

Seguire le regole del codice della strada è un gesto di sicurezza e responsabilità per te e gli altri. In questo periodo, inoltre, ricorda di avere sempre la mascherina e di lavarti spesso le mani. Per un accesso sicuro al parcheggio, invece ci pensiamo noi (scopri qui tutte le misure che sono state adottate). Per la tua prenotazione ti aspettiamo sul sito ONEPARK.

Sull'autore

Avatar

Marketing

Lascia un commento